Orange

FoundationOne®CDx nel tumore della mammella

FoundationOne®CDx è potenzialmente in grado di abbinare le alterazioni di rilievo clinico rilevate in campioni di tumore mammario a trattamenti innovativi mirati e studi clinici specifici.1,2 Ciò può aiutare il medico a personalizzare la gestione del paziente.

Ad oggi, l’approccio Comprehensive Genomic Profiling (CGP) di Foundation Medicine® ha generato più di 11.000 profili di tumore mammario. Questi dati contribuiscono al miglioramento di FoundationCORE™, la banca dati genomica esaustiva di Foundation Medicine®.3

__

Rilevanza clinica di FoundationOne®CDx nel tumore della mammella

Il CGP eseguito da Foundation Medicine® ha dimostrato di rilevare alterazioni genomiche nel tumore mammario recidivato o metastatico che non sarebbero individuate con altri approcci diagnostici, come FISH o IHC.2

Foundation Medicine® ha dimostrato di identificare una varietà di mutazioni driver suscettibili di trattamento nei tumori mammari triplo negativi, ampliando ulteriormente il ruolo del Comprehensive Genomic Profiling nei tumori della mammella.4 La possibilità di rilevare queste alterazioni genomiche nei campioni di tumore della mammella potrebbe aiutare i medici a personalizzare la gestione dei pazienti.

I passi avanti compiuti nel Genomic Profiling hanno consentito di identificare le alterazioni maggiormente bersagliabili nel tumore della mammella rispetto agli approcci diagnostici più tradizionali.2,5 Ad esempio, in un singolo studio su 100 tumori mammari, l’impiego del sequenziamento dell’intero esoma ha identificato nove nuove alterazioni.5 L’identificazione di ulteriori alterazioni potrebbe fornire al medico una più ampia varietà di opzioni terapeutiche mirate, che rispondono alle necessità specifiche del singolo paziente.

Frequenza delle mutazioni somatiche in base al profilo genomico dei tumori mammari umani del Cancer Genome Atlas Network6

__

FoundationOne®CDx potrebbe ampliare le opzioni di trattamento per i pazienti con tumore della mammella

L’approccio di Foundation Medicine® ha dimostrato di identificare alterazioni che non erano state precedentemente rilevate con i metodi di analisi tradizionali in diverse tipologie tumorali, consentendo pertanto l’identificazione di bersagli aggiuntivi per opzioni terapeutiche efficaci.7-10  Il Comprehensive Genomic Profiling di Foundation Medicine® è adatto a tutti i tipi di tumore della mammella, incluso quello familiare, infiammatorio, lobulare e triplo negativo.1,2,11 Il CGP, inoltre, può assistere nell’identificazione di alterazioni presenti in pazienti con tumore mammario in fase 4/metastatico, in particolare nei tumori mammari con mutazione ereditaria di BRCA1 e BRCA2.2,11,12


Con l’aumentare della quota di geni tumorali noti, aumenta anche il numero dei bersagli di terapie specifiche e diviene meno fattibile l’esecuzione di analisi predeterminate, come la profilazione hotspot, per ogni singola alterazione.13-16 Per identificare il trattamento mirato più appropriato, vi è la necessità di un test diagnostico accurato che sia in grado di identificare tutte le alterazioni di rilievo clinico.13,14

FoundationOne®CDx è adatto per tutti i tipi di tumore?

FoundationOne®CDx è adatto per i tumori solidi, inclusi: NSCLC, tumore colorettale, tumore mammario, tumore ovarico e melanoma.Il Comprehensive Genomic Profiling di Foundation Medicine® è adatto a tutti i tipi di tumore della mammella, incluso quello familiare, infiammatorio, lobulare e triplo negativo.1,2,11

FoundationOne®CDx può rivelarsi particolarmente utile nei casi in cui vi siano molte possibili opzioni di trattamento tra cui scegliere, oppure quando le opzioni di trattamento sono limitate oppure quando il tumore presenta alterazioni non comuni o rare per le quali non si eseguono analisi di routine.1,2,14-17

 

FoundationOne®CDx è adatto per tutti i tipi di tumore?

FoundationOne®CDx è adatto per i tumori solidi, inclusi: NSCLC, tumore colorettale, tumore mammario, tumore ovarico e melanoma.1  Il Comprehensive Genomic Profiling di Foundation Medicine® è adatto a tutti i tipi di tumore della mammella, incluso quello familiare, infiammatorio, lobulare e triplo negativo.1,2,11

FoundationOne®CDx può rivelarsi particolarmente utile nei casi in cui vi siano molte possibili opzioni di trattamento tra cui scegliere, oppure quando le opzioni di trattamento sono limitate oppure quando il tumore presenta alterazioni non comuni o rare per le quali non si eseguono analisi di routine.1,2,14-17

cod. IT/NONP/1901/0002
Riferimenti
  1. FoundationOne®Cdx specifiche tecniche. Disponibili su: www.rochefoundationmedicine.com/f1cdxtech.
  2. Ross JS et al. Cancer 2016; 17:2654–2562.
  3. Genomeweb. Foundation Medicine Q3 revenues up 45 percent. Available at: https://www.genomeweb.com/molecular-diagnostics/foundation-medicine-q3-revenues-45-percent [accessed November 2017].
  4. Dillon JL et al. The Breast 2016; 29:202–207.
  5. Stephens PJ et al. Nature 2012; 7403:400–404.
  6. Eralp Y. Tranl Oncogenomics 2016; 8:1–7.
  7. Rozenblum AB et al. J Thorac Oncol 2017; 2: 258-268 (+ materiale supplementare).
  8. Ali SM et al. Oncologist 2016; 6:762–670.
  9. Schrock AB et al. Clin Cancer Res 2016; 13:3281–3215.
  10. Chmielecki J et al. The Oncologist 2015; 20:7–12.
  11. Yuan Y et al. Oncotarget 2017; 8:26414–26423.
  12. Roche Foundation Medicine data on file.
  13. Frampton, G.M. et al. Nat Biotechnol 2013; 31:1023–1031.
  14. Drilon A et al. Clin Cancer Res 2015; 16:3631–3639.
  15. Hirsch FR et al. Lancet 2016; 388:1012–1024.
  16. Aitken M et al. Global Oncology Trend Report 2015. Available at: http://keionline.org/sites/default/files/IIHI_Oncology_Trend_Report_2015.pdf (accessed November 2017).
  17. Schwaederle M et al. Mol Cancer Ther 2015; 14:1488–1494.